Giornate queer | Si chiude il festival con Santiago Loza

Si chiude domenica 10 ottobre la seconda edizione dei Queer Days – Giornate di Cinema e Cultura Queer. Nel corso della giornata sarà annunciato il Premio Miglior Corto assegnato dalla Giuria Queer Short composta da Luca Padrini, Simone Alliva e Chiara Sfregola. Il pubblico potrà assistere alla replica del corto vincitore alle 19.30 allo spazio Scena.

Alle ore 18 sempre presso lo spazio Scena ci sarà il focus su Todd Verow e la proiezione di corti fuori concorso: Dustin di Naïla Guiguet e Pantheres di Èrika Sánchez. A seguire sarà possibile assistere all’incontro con la regista Èrika Sánchez.

Alle 20.30 verrà proiettato il film di chiusura Breve historia del planeta verde di Santiago Loza che vede protagonisti di Pedro, Tania e Daniela, pronti a darsi reciprocamente una mano nei momenti di maggior bisogno. Quando Tania viene a sapere della morte di sua nonna, si reca con i due amici nella casa di campagna per prendere parte al funerale, ma quando arrivano ormai è troppo tardi.
Le viene però rivelato un segreto che dovrà risolvere nel migliore dei modi possibili.

La programmazione continua presso il centro culturale Zalib. Alle ore 16 ci sarà la presentazione del libro The Coloring Drag vol.2 di Mattia Bau Vegni. Alle 18 il dibattito sul lavoro sessuale e di come e quanto va riconosciuto. Alle 19 il laboratorio sul dressing a cura di Lila Esposito e alle 20 lo spettacolo con le Karma B.

Rispondi