La giuria della seconda edizione

È stata definita la Giuria del Concorso Queer Short dei Queer Days – Giornate di Cinema e Cultura Queer (7 > 10 ottobre 2021).

La Giuria assegnerà ai cortometraggi in concorso il Premio Miglior Cortometraggio.

Le personalità chiamate a farne parte sono:

Luca Padrini

Luca Padrini – Presidente

Luca Padrini è un produttore e regista. Ha iniziato la sua carriera nel 2003 lavorando stabilmente con importanti produzioni cinematografiche come per “Miracolo a Sant’Anna” di Spike Lee e “Rome” prodotto dalla HBO.

Nel corso degli anni ha lavorato con registi come Paolo Sorrentino, Ron Howard, Cristina Comenicini e Luca Guadagnino. Inoltre ha collaborato come aiuto regia al video musicale “Turn up the Radio” della cantante Madonna.

Nel 2019 collabora nuovamente con HBO e BBC per la realizzazione dell’acclamata serie “I May Destroy You” di Michaela Coel.

Attualmente è anche membro votante dei BAFTA (British Academy of Film and Television Arts).

Chiara Sfregola

Chiara Sfregola

Chiara Sfregola (1987) è pugliese di nascita e romana di adozione. Ha una laurea in Economia ottenuta al solo scopo di iscriversi al corso di Produzione del Centro Sperimentale di Cinematografia, dove si è diplomata.

Nel 2013 inizia la sua attività di scrittura sul sito Lezpop.it con la rubrica di racconti “Due camere e cucina”. A partire dal 2014, sempre su Lezpop, cura la rubrica cult “Camera Single”.


Dal 2015 lavora come story editor e delegata di produzione per Cattleya, occupandosi principalmente di serie televisive.


Nel 2016 i racconti di “Camera single” sono confluiti nel romanzo omonimo pubblicato da Leggereditore.

Il suo ultimo libro è “Signorina” (Fandango, 2020).
Si interessa di femminismo e questioni LGBT, e i suoi scritti sono apparsi anche su Left, TPI, Femministerie.

Simone Alliva

Simone Alliva

Simone Alliva è giornalista professionista. Vive a Roma dove scrive di cronaca politica e diritti civili.

Autore per L’Espresso di diverse inchieste tra le quali L’Italia è omofoba, inchiesta vincitrice del Diversity Media Awards 2020.

Nel 2017, per HuffPost Italia ha raccontato per primo in Italia gli orrori della persecuzione degli omosessuali in Cecenia.

Ha pubblicato per Fandango Libri “Caccia All’Omo.Viaggio nel paese dell’omofobia”(2020) e “Fuori I Nomi! Intervista con la storia lgbt italiana” (2021). 

Oggi collabora con L’Espresso, Esquire Italia, La Stampa.

One thought on “La giuria della seconda edizione

Rispondi